In evidenza

L’arte scende dal piedistallo anche quando pesa 70 Kg

LA PRESENTE ASSENZA, mostra inaugurata sabato 22 giugno 2019 alle ore 17 presso gli spazi della Fondazione Sangregorio Giancarlo di Sesto Calende, con opere di Vincenzo Lo Sasso e Ivano Sossella, in relazione con il lascito del Maestro Giancarlo Sangregorio.

Read More L’arte scende dal piedistallo anche quando pesa 70 Kg
In evidenza

GIACOMO VANETTI | FOTOFINISH

Fotofinish. Non solo, ma anche. Distorsione dell’immagine e dilatazione del tempo, deformazione della figura e sua fissazione ab aeterno nel circolo della rappresentazione, che nella fattispecie prende la forma della corrispondenza biunivoca tra il soggetto guardato e l’occhio che guarda. Giacomo Vanetti realizza una produzione d’arte che si rinnova restando fedele a se stessa: è il […]

Read More GIACOMO VANETTI | FOTOFINISH
In evidenza

Maurizio L’Altrella | Shaman

Galleria Rubin | 17-05-17 Iniziamo dal titolo: Landness denota un’astrazione, nella fattispecie un “posto” che non esiste fisicamente ma solo idealmente. Potremmo tradurlo, inventando il corrispettivo neologismo in Italiano, con “terrestrità”. Sottesa al titolo è dunque la visione di “qualcosa” che sta al di là (o forse in mezzo) fra il naturale e l’extranaturale. Questo […]

Read More Maurizio L’Altrella | Shaman
In evidenza

WT WALTER TRECCHI | Piccola Galleria | sabato 24 settembre ore 18

WT: la mente ne anticipa il completamento e va al World Trade Center, simbolo entrato drammaticamente nella coscienza collettiva della distruzione delle immagini. Ma, anche se alla fine ci ritorneremo, non è questo di cui vorrei parlare ora. Il pensiero corre piuttosto a quell’architettura verticale profana che ascende ai cieli e nello stesso tempo è […]

Read More WT WALTER TRECCHI | Piccola Galleria | sabato 24 settembre ore 18
In evidenza

Mostratì. Ma perché non parli?

“Et mes fesses? Tu les aimes, mes fesses?” (traduzione per i non francofoni: “E il mio sedere? Ti piace il mio sedere?”). Così Brigitte Bardot a Jean-Luc Godard che la inquadrava nel film “Il disprezzo”, 1963 col maggio francese ancora in là. Aveva ragione Aristotele, l’uomo è un animale sociale. Ma lo è a tutto […]

Read More Mostratì. Ma perché non parli?
In evidenza

Carlo Caldara: sogni in bianco e nero

“This is a true story”. Così iniziava ogni episodio delle serie TV americana Fargo ispirata al film omonimo dei fratelli Coen -che riportava nei titoli di testa la stessa scritta. Ma True story è anche il titolo di un’opera su alluminio e plexiglass a specchio di Carlo Caldara, ri-arrangiata ex post a partire da un […]

Read More Carlo Caldara: sogni in bianco e nero
In evidenza

Il segnoimmagine cromomateriale di Claudio Verganti

Dallo sviluppo geometrico a un’espressione più libera, fino all’esuberanza del segno e della materia: così possiamo sintetizzare il punto d’arrivo -ma non definitivo- della produzione artistica di Claudio Verganti. Il colore ha assunto un’importanza via via cruciale nei lavori degli ultimi due anni, dove le masse cromatiche hanno abbandonato il precedente schematismo per farsi rigoglio […]

Read More Il segnoimmagine cromomateriale di Claudio Verganti
In evidenza

Per un Erbario 2.0 e anche dopo

Fosse vissuto fra il Basso Medioevo e, grosso modo, metà del Settecento, Frate Cassio l’avrebbero con ogni probabilità messo al rogo come stregone: lo sanno tutti, ma proprio tutti, che non eran solo donne le streghe. La colpa? Praticare i rituali di quel “mondo magico” che affonda le radici -in tutti i sensi- nel sottobosco […]

Read More Per un Erbario 2.0 e anche dopo
In evidenza

Mihailo Karanovic | Mirsad Herenda

Tracce | Mihailo Karanovic – Mirsad Herenda | Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter | 02-03-16 Questo testo poteva intitolarsi Dove sono in questa storia, ma l’ufficio stampa di Emir Kusturica (o del suo editore italiano) avrebbe risposto coi crediti del copyright. E allora: Tracce, ‘ché il senso è lo stesso. Credo che Mihailo […]

Read More Mihailo Karanovic | Mirsad Herenda
In evidenza

GIACOMO COSTA | TIMESCAPE

Sala mostre “R. Falchi” Palazzo del Parco – Corso Garibaldi, 60, Diano Marina (IM) – a cura di Civiero Art Gallery – dicembre 2015 Il mondo (non?) è io In qualsiasi cosa che l’uomo fa, sussiste un elemento di rischio, giusto? Per questo abbiamo la cosiddetta “difesa a tutti i livelli”. E cioè: un apparecchio […]

Read More GIACOMO COSTA | TIMESCAPE
In evidenza

L’HEIMAT DELL’ERESIA, DELLA GUERRA E DELLA PITTURA PROFANATA

Sergio Padovani – Heimat – Piccola Galleria Arte Contemporanea – Bassano del Grappa “Gli eventi dell’11 settembre sono stati la più grande opera d’arte possibile nell’intero cosmo” (Karlheinz Stockhausen) Così il compositore tedesco Karlheinz Stockhausen all’indomani dell’eccidio che ha cambiato il mondo. Una dichiarazione che, presa nella sua crudezza intellettuale, coglie il senso di un’epoca, […]

Read More L’HEIMAT DELL’ERESIA, DELLA GUERRA E DELLA PITTURA PROFANATA
In evidenza

MAURIZIO L’ALTRELLA | AB OVO E OLTRE

Maurizio L’altrella – Come in cielo così in terra – Galleria Bianca MAria Rizzi & Matthias Ritter, Milano – Marzo 2015 – finissage Iniziamo dal titolo: Come in cielo così in terra è una preconizzazione. Come ogni espressione verbale che denoti in maniera essenziale il contenuto di un particolare universo di discorso –nella fattispecie, la […]

Read More MAURIZIO L’ALTRELLA | AB OVO E OLTRE
In evidenza

PITTURA E MISTICISMO

Come spesso mi càpita quando ho a che fare con la mediazione verbovisuale tra il lavoro di un artista e il suo pubblico, riaffiorano alla mia mente -ma sono solo e sempre reali accadimenti cerebrali, perché la mente non esiste!- come associazioni psichiche immediate e naturali certi riferimenti a dimensioni disciplinari esterne all’arte visiva. Il […]

Read More PITTURA E MISTICISMO
In evidenza

IL METAMONDO DI ALICE ZANIN

Alice Zanin – Circus Circes – Galleria Biancamaria Rizzi & Matthias Ritter, Milano – Ottobre 2014     Innanzitutto il titolo, Circus Circes: la Circe è una figura mitologica, la maga dell’isola sperduta di Eea che nel poema epico greco Odissea trasformava gli uomini in maiali, leoni e cani, tenendoli prigionieri nella verdeggiante isola cui […]

Read More IL METAMONDO DI ALICE ZANIN
In evidenza

Ritorno alle rovine

Loris Di Falco – La città con la casa di vetro – 77 Art Gallery, Milano – Giugno 2014 Vestigia, rovine personali. L’ultima serie di Loris Di Falco, La città con la casa di vetro¸ non è solo un tributo a questa città che sale nel corso del rinnovamento urbanistico/architettonico occasionato dal grande evento (che […]

Read More Ritorno alle rovine